Di fronte alla RN, Hidalgo vuole un “fronte repubblicano” dalla regione

La sindaca del PS di Parigi Anne Hidalgo, possibile candidata della sinistra per le elezioni presidenziali del 2022, decide domenica per un “fronte repubblicano” in questo ballottaggio in caso di adesione di Marine Le Pen al secondo turno, ma anche della regionale di giugno di fronte alla RN.

“Marine Le Pen è l’estrema destra. In primo luogo difende i suoi interessi e gli interessi di una formazione di estrema destra non repubblicana e anti-repubblicana”, insiste la signora Hidalgo, ospite del Forum Radio J.

Tra il già dichiarato candidato del Rally Nazionale ed Emmanuel Macron, entrambi dati in testa alle intenzioni di voto undici mesi prima del primo turno, si tratta di “ovviamente non tappo bianco e tappo bianco”, ha detto, aggiungendo subito di voler “fare tutto”. per fare in modo che questo secondo turno sia molto più aperto di quanto lo sia oggi, perché temo che gran parte della popolazione si allontanerà dal ballottaggio “.

Alla domanda sui sondaggi che dimostrano che alcuni degli elettori di sinistra al primo turno si rifiuterebbero di scegliere tra il signor Macron e la signora Le Pen nel secondo turno, Anne Hidalgo ci assicura che “ovviamente, il Fronte Repubblicano deve esistere, sia per le elezioni regionali “o per le presidenziali:” Ma questo deve esistere indipendentemente dal fatto che il candidato repubblicano possa sconfiggere l’Assemblea nazionale “.

Il sindaco di Parigi ha anche difeso domenica la sua scelta di avere, insieme a molti altri funzionari eletti, la manifestazione di decine di migliaia di agenti di polizia mercoledì davanti all’Assemblea nazionale, sottolineando che è necessario “sostenere la polizia” e che “anche le persone che ci proteggono devono essere protette”.

L’ex giornalista Audrey Pulvar, a capo di una lista sostenuta da Anne Hidalgo alla regionale dell’Ile-de-France, si era rifiutata di partecipare a questo evento che considerava “abbastanza agghiacciante”. “Ha fatto la sua scelta. Non la condanno ma non è stata mia”, ha risposto la signora Hidalgo su questo argomento.

Secondo un sondaggio Ifop-Fiducial per Le Journal du Dimanche, la lista della signora Pulvar raccoglierebbe il 10% delle intenzioni di voto nel primo turno del 20 giugno, nella stessa bassa marea di Julien Bayou (EELV, 11%) e Clémentine Autain ( LFI / PCF, 10%), dietro rispettivamente alla uscente Valérie Pécresse (Libres!, 33%), alla candidata RN Jordan Bardella (16%) e quella della maggioranza presidenziale Laurent Saint-Martin (15%).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code